1. Giro dell’isola in barca con visita delle grotte
    Per vedere Marettimo e le sue meraviglie naturalistiche è obbligatorio il tipico “giro in barca”. Contattaci per maggiori informazioni

  2. Passeggiata in Montagna
    L’isola offre molteplici passeggiate più o meno difficoltose con viste panoramiche. Vari sentieri collegano la parte montuosa, da nord a sud da est a sud ovest con la cima più alta 686m (Pizzo Falcone).
    Se si è fortunati si possono incontrare branchi di mufloni o ancora meglio alcuni esemplari di cervo.

  3. Visita al sito archeologico di case Romane
    Edifici militari costruiti in epoca Romana nella parte più alta dell’isola. Venivano usate come posizione strategica per l’avvistamento in mare, si presentano con una forma quadrata e all’interno di queste possiamo trovare grandi archi che mantenevano stabilità. A fianco a queste troviamo una piccola chiesetta di costruzione Bizantina usata come monastero dai monaci Basiliani; ai piedi della costruzione, grazie a degli scavi archeologici è stata riesumata una bellissima fonte battesimale sempre di quell’epoca (non più visibile in quanto ricoperta per proteggerla dall’erosione).

  4. Visita al Castello di Punta Troia (raggiungibile in barca o a piedi)
    Passeggiata di media difficoltà, in poco più di un’ora e mezza circondati da un bel panorama si riesce a raggiungere il promontorio dove sorge il Castello di Punta Troia. Costruito inizialmente dai Saraceni come torre d’avvistamento e utilizzato come carcere dai Borboni; Il Castello adesso è diventato un noto museo delle carceri e una postazione di mon
    itoraggio delle specie protette dell’area marina.